Villa Curina Resort
I migliori servizi per te
Per rendere ogni soggiorno indimenticabile, Villa Curina mette a disposizione dei propri ospiti un servizio di Reception 24 ore su 24. Personale multilingua altamente qualificato vi aiuterà e vi assitserà per prenotazioni per visite guidate a Musei e città d’arte, trasferimenti ed escursioni nelle più belle realtà della provincia di Siena, prenotazioni per passeggiate a cavallo e voli in mongolfiera. Villa Curina offre inoltre ai propri ospiti una ricca colazione a buffet, Connessione wifi in tutta la struttura, Piscina all’aperto e solarium con lettini e teli, Campo da Tennis, Mountain bike, Ampio parcheggio scoperto non custodito.

Altri servizi con costo aggiuntivo:

Sofabed a richiesta (3-6 anni) € 30 a notte
Sofabed a richiesta (7-16 anni) € 75 a notte
Ristorante “Il Convito di Curina” aperto per cena dalle 19.30 alle 22.00
Mezza pensione € 43 a persona – antipasto, primo e secondo, dessert – bevande escluse
Light lunch dalle 12.30 alle 14.30 con vista sulle colline del Chianti
Servizio bar in piscina dalle 11.00 alle 20.00
Servizio in camera (€ 10,00 a servizio)
Degustazioni di Champagne Degustazioni dei migliori vini toscani e di molte altre regioni italiane
Corsi di Cucina
Lavanderia
Noleggio vespe e quad
Transfer Service
Babysitter a richiesta

Schermata 2017-12-26 alle 17.01.44
La nostra Storia
Il tempo attraverso La storia
Intorno al 1300 a seguito della congiura dei Pazzi contro Lorenzo il Magnifico, un ramo della famiglia, i Cinughi, allontanatisi da Firenze si stabilì nella Contea della Berardenga dove trovarono una struttura socio economica già ben delineata. La loro vicinanza al Papato ne favorì l’insediamento nell’area e ne determinò la crescita e lo sviluppo. La famiglia ebbe due sedi strutturalmente collegate: Montegiachi e Curina. ...Curina in Val d’Arbia, Villa signorile della Casa Cinughi di Siena nel popolo della Pieve di Pacina, uno dei 38 comunelli di Castelnuovo, nella diocesi di Arezzo, a 9 miglia da Siena. Ha una cappella con belli affreschi di Arcangelo Salimbeni. La villa risale al XVI secolo e fu trasformata nel corso del Settecento, precisamente tra il 1776 e il 1780. Assunse così il tipico aspetto delle costruzioni del XVIII secolo, a pianta rettangolare con base a scarpata e con sviluppo su tre piani coperti con un tetto a padiglione, come possiamo ammirarla ancora oggi. A tale data risale anche il bellissimo giardino all’italiana situato di fronte all’ingresso della villa, piccolo gioiello architettonico. A poca distanza dalla villa la piccola Cappella di San Liberato, anch’essa del XVI secolo, affrescata da Arcangelo Salimbeni nel 1573, data che compare nella parete interna dell’archivolto. Gli affreschi al suo interno costituiscono un evento artistico di tutto rispetto per la quantità e l’importanza dei temi trattati. Per tale motivo l’oratorio di Curina viene definito la piccola “Cappella Sistina del Chianti”. Nell’imposta della volta sopra l’altare appare il Cristo giudicante circondato dagli Angeli mentre sugli altri tre lati sono rappresentati, nell’ordine, l’Inferno, il Purgatorio e il Paradiso (di quest’ultimo rimangono però solo poche tracce). Una cornice di stucco formata da un ricorso di testine di angeli delimita una superficie dipinta nella quale sono rappresentate, in una serie di riquadri di piccole dimensioni, scene del Vecchio e scene del Nuovo Testamento!
2003
Apriamo il Resort
In questo anno abbiamo finito la ristrutturazione e aperto le porte agli ospiti.
2005
Novità
Sotto costante richiesta abbiamo deciso di aprire il ristorante che si trova in un edificio diverso dentro al resort.
2017
Miglioramenti
Il nostro prossimo passo é stato mettere nella struttura principale un'ascensore e rimodellare alcune parti del resort.
Login Form
Register Form